Viaggia per Kenya

Prenota i tuoi voli per il Kenya con Etihad Airways e preparati ad ammirare la bellezza delle spiagge costiere o degli spazi sconfinati della pianura di Serengeti.

Le prime 5 cose da fare in Kenya

  • Parti da Mombasa per un giro in battello a bordo di un dhow, o sambuco, tradizionale barca a vela araba
  • Concediti almeno una volta l’avventura di un safari nel Parco nazionale del monte Kenya
  • Assisti all’assoluta potenza della grande migrazione annuale degli gnu attraverso le pianure del Serengeti
  • Vaga tra i mercati all’aperto per le strade di Nairobi in cerca del miglior souvenir artigianale da portare con te al rientro a casa
  • Fermati in contemplazione ai piedi del maestoso Kilimanjaro.

Pianifica la tua vacanza in Kenya

Visitando il Kenya, partecipare a un safari è praticamente “d’obbligo”. Questa nazione rappresenta infatti una sorta di “capitale dei safari” nel continente, e ci sono diversi modi per vivere questa esperienza nella giungla africana. Se si hanno buone doti da escursionisti di fondo, si può affrontare il trekking di un safari tradizionale soggiornando in tenda e assaporare così fino in fondo la vera essenza di questa avventura. Se invece non si vuole perdere l’occasione di partecipare ma si predilige maggiormente il comfort, allora con una quota di iscrizione più sostanziosa si potrà decidere di affrontare ugualmente l’esperienza del safari, ma soggiornando lungo il tragitto in comode tende di lusso, con tanto di acqua corrente e bevande fresche a disposizione. Chi preferisce viaggiare su una jeep, può sempre optare per un safari classico, che dura in genere poche ore, decisamente più alla portata rispetto a quelli che si protraggono per più giorni. Il momento del giorno migliore per avventurarsi sui percorsi del safari classico è al mattino presto o nella prima serata, quando la maggior parte degli animali risulta in movimento e dunque “avvistabile”. Chi lo preferisce alle lunghe camminate del safari classico, può poi scegliere di partecipare a un safari in cammello. Soggiornare in un comodo alloggio all’interno dell’area safari e partire per escursioni giornaliere rappresenta infine un’ulteriore opzione.

Gennaio e febbraio sono i mesi ideali per partire per un safari. Prenota i tuoi biglietti per il Kenya per questi mesi con il dovuto anticipo per evitare problemi di disponibilità. Gli hotel economici in Kenya si possono trovare da marzo a maggio, mentre le offerte di volo per il Kenya sono disponibili tutto l’anno sul sito di Etihad.

Kenya Destinazioni